Nomadelfia: gli scatti di Enrico Genovesi, un reportage di impatto emotivo

Una narrazione fotografica, quella di Enrico Genovesi, diventata una concreta testimonianza dell’esistenza di un vissuto collettivo in piedi grazie a uno spirito di collaborazione granitico, un sentimento di solidarietà fortissimo su cui si basa la tenuta della comunità.

Faralli: ritratti di strada, immagini che diventano relazioni

Massimiliano Faralli attraverso la fotografia arriva alle informazioni che si trovano dietro lo scudo della memoria. La documentazione delle espressioni del soggetto che fotografa avviene all’improvviso, cogliendo opportunità e libertà assolute

Laura Pierangeli: “Con il mio obiettivo sono testimone dello spazio, le foto sono compagne di viaggio”

“Essere presente all’evento” restando invisibile, questo il punto di partenza della fotografia di Laura Pierangeli. Questo comporta una grande velocità di esecuzione e la possibilità di imparare ad essere testimone del proprio spazio vivendolo in modo introspettivo

Giuseppe Militello “La fotografia, un bricolage dello sguardo catturato con iPhone”

Urbana e dai contorni netti, che si tratti di colore o bianco e nero la fotografia di Militello è un momento di pace, dove si accordano idee e capacità creativa. Street photography e reportage sono i generi che tratta, ambienti diversi nei quali si adatta abitando sempre nuovi punti di vista

Alessandra Scoppetta: “La fotografia è nella testa che raramente è ancora sul collo”

La fotografia di Scoppetta è introspettiva, riesce a cogliere l’oscuro, il non detto, la profonda solitudine che anima il corpo generando sguardi intimi che ci fanno partecipare alle scene catturate.

Sguardo sul futuro: il fotografo Carlo Valsecchi racconta “Posterius”

Carlo Valsecchi racconta la sua arte fotografica partendo da “Posterius”, il suo ultimo progetto. Oggi raccolto in un volume edito da Silvana Editoriale

Dentro la geografia dello sguardo, Aldo Feroce e la fotografia

La fotografia di Aldo Feroce ha una propria vena narrativa, un percorso che passa attraverso le persone che fotografa: “Se non conosco nulla di loro non le fotografo, un racconto esce fuori quando scatta un interesse o un amore a farlo.

Matteo Abbondanza: “Uso la fotografia per mentire, per disturbare l’equilibrio”

Attraverso composizioni ossessive, accostamenti di forme, combinazioni di piani e di linee, Matteo Abbondanza mescola realtà e immaginazione in foto dal chiaro aspetto grafico in cui l’impatto visivo è determinante

Vittorio Aulenti, la fotografia separa la cera dal miele

Negli scatti di AulentiI i temi sono principalmente sociali, oppure legati alla sfera emotiva, più astratti. Una libertà che diventa narrazione che dagli occhi raggiunge il cuore dentro la città

Catena, la fotografia come connessione emotiva

Una fotografia che ci aiuta a scoprire quello che non conosciamo, luoghi che diventano identità visive, sottraendo restituisce elementi costitutivi alla percezione psicologica di chi guarda

Bardone, la fotografia in bianco e nero realizzata a km0

Di natura fortemente poetica, la fotografia di Bardone è intuitiva. Definisce le strade della sua città come habitat naturale, dove scrive in bianco e nero storie realizzate a km0.

Adriano Cascio, la fotografia e il controllo dinamico della luce

Adriano Cascio si definisce un “perfetto caos”, sospeso tra luci e ombre. Le sue fotografie si muovono su territori in controluce, attraversano le ombre create dai passanti, le strade, le circostanze, includendo gli elementi che le hanno generate.

Federica Zucchini: “La Fotografia è una richiesta d’amore”

"Le fotografie che raccolgo e accolgo in grembo mi sembrano sincere: mostrano qualcosa che non dovrebbe passare inosservato, qualcosa da salvare custodire e ricordare".

Scatti e design, in mostra “Hoc” di Marina Giannobi

In mostra le opere di Marina Giannobi, una selezione di end tables con opere fotografiche, ad unica tiratura, stampate su legno

Verdoliva, la fotografia che trasforma ogni cosa in un album di ricordi.

Umberto Verdoliva utilizza la fotografia come espressione che conduce verso nuove prospettive, del guardare, dell’abitare

Sergio Raffaele, il dettaglio della fotografia catalizzatore di significati

Con i suoi scatti, Raffaele racconta storie dentro attimi, atmosfere. Restringe il campo d’analisi per indagare significati molteplici che il dettaglio più banale assume nella percezione del singolo

REGIONE PIEMONTE

A Sordevolo torna in scena la Passione

Fino al 25 settembre si rinnova l’appuntamento con la Passione di Sordevolo, dopo le 200 candeline spente nel 2015 e lo stop forzato dell’estate 2020.

A Sordevolo c’è un museo permanente sulla tradizione della Passione

Negli anni scorsi l’Associazione Teatro Popolare di Sordevolo ha promosso l’allestimento, nei locali della seicentesca chiesa di S. Marta, di un museo permanente sulla...