“Dante Reloaded” di Gualtiero Scola, il Sommo Poeta come non l’avete mai ascoltato

0

Dante Alighieri moriva a Ravenna nel 1321 ed è così che quest’anno si omaggiano i settecento anni dalla scomparsa del Maestro. Tante le iniziative dedicate al Sommo Poeta e alla sua Divina Commedia. Anche Gualtiero Scola consacra un progetto a riguardo, con il suo Dante Reloaded, percorso audiovisivo dedicato alla Divina Commedia. Scola ne è l’ideatore e il direttore e attraverso la sua creazione vuole avvicinare studenti, o semplici appassionati, alla maggiore opera letteraria dantesca. “Centinaia sono le pagine dedicate a Dante, alla Commedia e alle varie letture interpretate offerte negli anni da molti artisti, ma online risulta pressoché impossibile ascoltare un lavoro completo, con una veste editoriale e grafica uniforme e in particolare a fruizione gratuita”. Sono le parole dell’ideatore, che così spiega il perché abbia voluto realizzare Dante Reloaded, collaborando insieme a Matthias Schnabel, video artist di fama mondiale. Così sono nati il Canale Youtube Dante Reloaded, le playlist del canale Canticae e i video relativi alle tre cantiche della Divina Commedia, organizzati in tre sezioni. Ciascun canto viene recitato con un video artistico e una musica di accompagnamento. “Intendo proporre una lettura di stampo teatrale, senza eccessivi slanci interpretativi, ma al contempo senza quella monotonia data da letture attente quasi esclusivamente alla metrica delle terzine dantesche. L’idea è quella di vivere le emozioni del Poeta attraverso i suoi versi, di vivere i timori, le timidezze, lo sconcerto di Dante nel percorrere i gironi dell’Inferno, fino ad arrivare all’incanto delle visioni paradisiache”, afferma Scola, che tra l’altro è l’attore e la voce narrante dei video. La lettura della Commedia non sarà l’unica cosa presente sul canale, visto che avrà come ospiti anche studiosi e professori, affinché possano essere sviluppati determinati argomenti su questa eminente opera. In questo senso ci sarà anche la collaborazione con Fabiola Giancotti, studiosa di Dante, che esporrà determinate tematiche legate al testo. Collegato a questo, si lavora per la realizzazione di un’installazione artistica video-sonora, con la creazione di un evento, che vedrà l’adesione di relatori e artisti, per la regia del coreografo e regista internazionale Nikos Lagousakos.