Nasce Confassociazioni Public Affairs, Bertoldi presidente con un board d’eccellenza

0

L’organizzazione rappresenterà i lobbisti italiani e chi svolge qualsiasi attività di Public Affairs

Confassociazioni, Confederazione delle Associazioni Professionali, in costante crescita in Italia e in Europa, ha nominato un prestigioso board per la rappresentanza del settore del “Public Affairs”, che oltre ad Alessandro Bertoldi quale Presidente e Barbara La Rosa quale Vicepresidente, comprende nomi di spessore quali: Gabriella Carlucci, Nunzio Panzarella, Daniela Deiana, Andrea Morbelli, Giorgio De Carlo, Nino Carmine Cafasso, Ezio Stellato e Lorenzo Della Bella. Si tratta infatti di professionisti noti nel loro campo per grandi competenze e professionalità che spaziano in ambiti diversi del Public Affairs, garantendo così la rappresentatività di tutte le professionalità del settore.

“Annunciamo con grande entusiasmo il rilancio del branch “Public Affairs” di Confassociazioni, con un board di professionisti preparati e competenti, che andranno a rappresentare un settore strategico per il Paese. A partire da un tema attuale, il cui dibattito è in corso in Parlamento, come quello della rappresentanza d’interessi, anche in Italia. La dignità dell’attività professionale di lobbying non può essere ancora messa in discussione, così come non può tardare una legge chiara che dia ai professionisti del settore, il giusto riconoscimento, permettendo loro di svolgere il proprio lavoro con linearità e trasparenza” – Così il Presidente di Confassociazioni, Angelo Deiana, ha annunciato la nomina del board del branch “Public Affairs”, il quale abbraccia i professionisti che svolgono attività di lobbying, comunicazione, relazioni pubbliche e istituzionali, affari legali-regolatori, attività demoscopiche e di strategy development.

“Il primo ringraziamento va a Confassociazioni, nella persona del Presidente Deiana, per la fiducia e per aver creduto nel rilancio di questo settore strategico e nella nostra squadra. La parola d’ordine sarà l’operatività al fine di coinvolgere e rappresentare le aziende del settore eterogeneo, di accrescere il network, il livello reputazionale e di considerazione sociale del settore nei confronti delle istituzioni e dell’opinione pubblica. Obiettivo cardine quello di istituzionalizzare e contribuire a regolamentare al meglio l’attività di lobbying. Aumentare le aziende del settore associate a Confassociazioni, comunicare sui media, dare voce alle idee e realizzare proposte e progetti. Tengo inoltre a ringraziare gli altri membri del board, persone di grande spessore, per aver accettato di far parte di questo grande ed importante progetto. Ci siamo dati l’ambizioso obiettivo di rappresentare sotto l’insegna di Confassociazioni i lobbisti italiani e tutti i professionisti del settore del Public Affairs, da troppo tempo privi di voce e rappresentanza organizzata, sono certo lo faremo con grandi risultati.” – E’ quanto ha dichiarato Alessandro Bertoldi, neo Presidente del branch “Public Affairs” di Confassociazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here