Gli italiani rinunciano a curarsi: costa troppo

0

La maggioranza degli italiani è stata costretta a rinunciare ad una visita o una prestazione sanitaria a causa di motivi economici e burocratici e ritiene che bisognerebbe togliere alle regioni la gestione diretta della sanità per ridarla allo Stato centrale al fine di garantire maggiore uniformità di trattamento e prestazioni. E’ quanto emerge dal sondaggio di Euromedia Research di questa settimana, che pone l’accento sul caso “Sanità, costi e attese”. In questa edizione si parla anche di quoziente famigliare e di legalizzazione della prostituzione. 

Sfoglia il sondaggio

Registrati nella Community di Euromedia Research e potrai partecipare ai prossimi sondaggi per far conoscere la tua opinione sui fatti principali della società, della politica, su nuovi prodotti e servizi.