Nel nome di Polledro si riunisce il talento musicale piemontese

Chi era Giovanni Battista Polledro? Violinista e compositore astigiano, nominato, nel 1823, dal re Carlo Felice primo violino e direttore del Teatro Regio di Torino. A lui è dedicata una giovane e promettente orchestra, fondata nel 2012 a Torino dal direttore Maestro Federico Bisio....

Foja, un indie folk molto mediterraneo

  Essere orgogliosamente napoletani, percepire le proprie origini come un fuoco che brucia dentro, una “foga” che infiamma un’innata vivacità, infervorando l’anima. Era il 2006 quando si compone la line up dei Foja, quattro “onnivori” di musica, fautori di un rock folk che universalizza la...

Nostromo, suoni elettronici e graffi un po’ retrò

Nostromo, cantautore marchigiano classe 1994, esce con "Minuetto", dieci tracce tra ambientazioni post elettroniche e graffi retrò

Mariolina Simone: “Che figuraccia col direttore di Videomusic!”

LaMario, al secolo Mariolina Simone, 43 anni, nata in Molise e poi trasferitasi a Roma per frequentare Lettere all’università. Inizia la sua carriera nel mondo televisivo occupandosi di musica, approda da Paolo Bonolis su Rai Uno, a Domenica In, dove tiene una rubrica musicale....

Sotto l’albero si rappa con Ranzy e Monza

In free download Red Light Mixtape del duo rapper contro “Le caste discografiche”. di Gabriele Lazzaro

PuntinEspansione, dalla Puglia con furore

Occhio a questi PuntinEspansione: sono uno dei gruppi dei quali si parlerà. Efficaci. Taglienti. Arrivano dalla Puglia e il loro terzo disco (pronto a uscire) è stato registrato con i collaboratori più stretti di Caparezza, ossia Gaetano Gaeto Camporeale e Antonio Porcelli. Perché i PuntinEspansione...

La musica sacra ai tempi di Leonardo

La musica sacra ai tempi di Leonardo
"La musica sacra ai tempi di Leonardo" di Franchino Gaffurio (1451-1522), maestro di cappella del duomo di Milano e musicista di respiro internazionale.

PMS, dalla musica da camera al crossover dei generi

La pianista Martina Mollo e la violinista Caterina Bianco si sono incontrate tra i banchi del conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli. «Ci siamo conosciute – raccontano - in classe di armonia e da lì non ci siamo più separate. Tra il concerto...

Alma Manera, quella leggerezza a ritmo di twist

“La tolleranza è il peggiore dei narcotici di questa società, dobbiamo riappropriarci del rispetto”. E’ questo l’invito di Alma Manera, tradotto in musica con “Chi sono io per giudicare”, singolo al ritmo di twist che l’artista candida a diventare nuovo tormentone estivo....

Night Jackal, l’alternative rock made in Italy

Un sound caldo e avvolgente, ma allo stesso tempo forte e aggressivo: è questo il marchio di fabbrica dei Night Jackal. Il gruppo, pur ispirandosi alle sonorità alternative-rock americane, a dispetto del nome anglosassone, non è altro che un’azzeccata miscela di talento italiano -...

Quegli “Appunti sulla felicità” di Jacopo Ratini

Quegli "Appunti sulla felicità" di Jacopo Ratini
«E’ l’album che rappresenta il mio cambiamento, fedele con la persona che sono oggi. Raccoglie le storie, le emozioni e gli stati d’animo di questo ultimo periodo della mia vita». Vincitore di Musicultura 2009 con il brano Studiare, lavoro, pensione e poi muoio e...

Fedez e Michielin celebrano il format della coppia

Ancora un brano che canta l’amore come mezzo per ritrovare se stessi, con Fedez e Francesca Michielin, alla loro terza collaborazione. “Chiamami per nome” è già un successo, e da oggi ha superato 1 milione e 700...

Almafolk, custodi del ballo. E del delirio

Liberarsi attraverso la tradizione. Ritrovarsi, raggiungersi e raggiungere. In una dimensione di palingenesi sonora ed emotiva tutta calabrese. Ecco gli AlmaFolk. Custodiscono parole, poesia, balli e deliri. Sostanze che caratterizzano l’innovativo collettivo sonoro originario di Guardavalle (Catanzaro), in un mix assoluto tra vecchio e...

Il virtuosismo (dimenticato) di Alessandro Yon

Il periodo musicale a cavaliere tra l’Otto e il Novecento fu, per l’Italia, uno dei più originali e fecondi (non tanto da un punto di vista quantitativo, ma qualitativo). Eppure, ad oggi, quella fetta di musica italiana viene considerato (quasi) solamente in relazione al...

Il dialogo musicale per fuggire dalla frenesia di quest’epoca

«In quest’epoca completamente satura di segnali e modi di comunicare ho sentito la necessità di esprimermi attraverso qualcosa che potesse fornire un approdo lontano da forme troppo spesso frenetiche e superficiali di vivere l’esperienza dell’ascolto». E’ da questo bisogno che nasce Furniture music for...