La Fabbrica del Vapore nasconde un giardino segreto

Arte e verde in centro città di Barbara  Minesso Al principio tra le milanesi via Procaccini e via Luigi Nono sorgeva la Carminati Toselli, fabbrica specializzata nella "costruzione, riparazione, vendita di materiale mobile e fisso per ferrovie, tramvie e affini". Dopo che il Comune gli...

Perché Hitler tira nell’arte contemporanea

Quando nell'arte la via maestra è la scorciatoia per avere più visibilità mediatica. di Angelo Crespi.

Teresa Maresca: fiori, deserti e ossa

Il mito americano sfrangiato e delabré. di Angelo Crespi

Mauro Patrini: led, display e pietra di luna

Essere Concettuali a Pizzighettone. di Angelo Crespi

Winarts: quadri per vivere meglio!

La galleria milanese che avvina l'arte ai desideri della gente. di Nina Mele

Max Papeschi: vendere Svastiche e Vivere Felici

Un “non artista” e “non scrittore” di successo. di Clelia Patella

Maurizio Pio Rocchi: luce, colore, rinascita

Quadri in bilico tra carnalità e spiritualità. di Maria Elena Capitanio

Anna Di Prospero. Non chiamatele selfie

L’autoritratto introspettivo della fotografa di Latina. di Federica Villa

Lo zoo mitologico di Duilio Forte

Animali estinti o mai esistiti ai giardini Indro Montanelli. di Angelo Crespi

L’arte primitiva, pagana e nomade di Marco Fioramanti

Nelle performance dell'artista romano, schegge della Berlino degli anni Ottanta. di Laura Coccoli

Lorenzo Puglisi: muri bianchi, tele nere

Ritratti che appaiono dall’oscurità come ectoplasmi fatti di pennellate vigorose. di Angelo Crespi

Ermanno Ivone: quella fotografia che incendia gli occhi

Vernice, lattice, marmellata e pelle nuda al Fuori Salone. di Silvia Cannas Simontacchi

I balocchi dark di Nicoletta Ceccoli

Nei dipinti dell’artista pop surrealista l'infanzia non è tutta rose e fiori. di Clelia Patella

Francesco Tricarico, eros in punta di matita

Dalla musica alle arti visive, le ossessioni di un cantautore. di Luca Beatrice

Adelaide Di Nunzio: l’omosessualità nel paese della mafia

Nel reportage “Homosexuality in the land of mafia”, la libertà vince sul “disonore”.

Raffaello Setten: in mezz’ora dall’idea al quadro

Movimento, immediatezza e velocità per un'opera in continuo cambiamento. di Laura Coccoli

REGIONE PIEMONTE

A Sordevolo torna in scena la Passione

Fino al 25 settembre si rinnova l’appuntamento con la Passione di Sordevolo, dopo le 200 candeline spente nel 2015 e lo stop forzato dell’estate 2020.

A Sordevolo c’è un museo permanente sulla tradizione della Passione

Negli anni scorsi l’Associazione Teatro Popolare di Sordevolo ha promosso l’allestimento, nei locali della seicentesca chiesa di S. Marta, di un museo permanente sulla...