Comunicare con la musica e le altre forme d’arte (ovvero il fascino dell’Italia)

0

Mi accingo a scrivere questo articolo prendendo spunto dall’interessante dialogo avvenuto tra me e Omar Pedrini , in cui abbiamo parlato di arte, di musica, di espressione di se, quindi anche di… comunicazione.

La comunicazione, il coaching, la strategia, sono il mio pane quotidiano con cui aiuto organizzazioni e persone.

Omar Pedrini ha, insieme a tanti altri professionisti del panorama musicale nazionale ed internazionale, collaborato al libro Esprimersi con la Musica,che ho scritto insieme a Diego Silvestrin. Un libro che fornisce suggerimenti che partono dalla conoscenza di se stessi, dall’uso della mente, dall’entrare negli stati di grazia appositi per l’artista (quello della creatività, quello della strategia, quello della performance, ecc) e con vari consigli di comunicazione e di progettazione della propria immagine. Anche se il libro è “tarato” sul mondo della musica, può essere un ottimo spunto per ogni artista e, in un certo senso, anche per chi ha un’attività e vuole promuoverla al meglio.

Nella nostra intervista, io e Omar abbiamo posto l’accento sulle difficoltà che l’arte sta passando in questi tempi ed abbiamo sottolineato quanto l’arte e la musica siano importanti: uno dei fiori all’occhiello dell’Italia, la nostra, bellissima, Italia.

La storia della nostra nazione, da questo punto di vista, insegna molto: se hai idee, l’indole a creare, puoi dar vita ad un qualcosa di unico e sarai ricordato per sempre. L’Italia, infatti, è anche questo: non dimentichiamocelo mai!

L’arte è poi una forma di comunicazione: aiuta a far emergere ed esprimere parti di noi che forse in altro modo non potrebbero vedere la luce, o non del tutto. L’arte è anche crescita: ci aiuta a scoprire la nostra unicità!

Nei miei corsi di comunicazione, di gruppo e individuali, una parte delle pratiche stimola proprio a trovare soluzioni creative, efficaci, e ciò è utile specie nel gestire gli imprevisti e dare le risposte migliori, ma anche nell’essere brillanti, autentici.

So per certo che se iniziate a praticare una qualche forma d’arte, questo aiuterà la vostra mente ad una mentalità creativa, con nuove possibilità che si aprono anche nella vostra comunicazione. E dato che, come dico sempre, la qualità della comunicazione migliora la qualità della vita, rendiamoci conto di quanto l’arte possa essere utile e di quanto sia un aspetto fondamentale della vita e della società, e vada sostenuta.