Fabio D’Amato, sentimento e rabbia per pianoforte e synth

0
@fabiodamatomusic

Erano usciti da pochi mesi il l’Ep Instants e i suoi singoli Alice 2 e Power. Il 22 marzo è già arrivato per l’etichetta Latlandide (masterizzazione Eleven Mastering) il nuovo singolo Missing Hugs. Stiamo parlando delle creazioni del musicista Fabio D’Amato, che attraverso quest’ultimo brano ci racconta il brutto periodo che stiamo vivendo, dimostrato in particolar modo dal video realizzato dal giovane regista di Milano Koody, che ci descrive una realtà trasformata dai postumi del Covid, ponendo come protagonista un uomo (interpretato da Andrea La Greca, famoso per alcuni spot nazionali e anche in quanto stella di TikTok), che vive la sua esistenza tra depressione e solitudine. Video che si fa allegoria di quello che stiamo vivendo, palesando quel senso di frustrazione e d’incompletezza che fa parte della nostra quotidianità, a causa dell’isolamento e del mancato contatto fisico.

Il brano Missing Hugs (Mancano abbracci), completamente strumentale, è contraddistinto da uno stile pianistico asciutto, ma non per questo privo di lirismo e romanticismo, attraverso una melodia che ci porta verso una dimensione melanconica, che si fa specchio della triste anima del protagonista. Al pianoforte si affiancano anche altri strumenti, come il synth elettronico e gli archi, che insieme alle voci liriche conferiscono al pezzo maggiore intensità, rendendolo particolarmente evocativo, in un complesso melodico in cui vengono a fondersi insieme sentimentalismo, mestizia e anche rabbia, conferita da note più marcate e pestate, che appaiono soprattutto nel finale.