“Mai avrei pensato però di entrare così presto nello show-business…”

0

Ha vinto l’ultima edizione del Grande Fratello ma il suo sogno è quello di diventare un personaggio di spessore nel mondo dello spettacolo. Martina Nasoni si racconta a Off svelandoci i suoi nuovi progetti tra recitazione e canto.

Attualmente, a quale progetto ti stai dedicando?

Al momento sto lavorando a diversi progetti, che richiedono tempo, studio e dedizione. Però mi rendono anche molto felice e sono affini alla mia personalità. Alcuni non posso ancora rivelarli, altri invece sì. Per esempio, ho iniziato a girare una web serie nata da un’idea di Marina Loi e Flavia Triggiani che si intitola “Instalovers” sotto la direzione artistica di Giorgio Romano, che parla di come è cambiato l’amore con l’introduzione dei social media. Nel cast, accanto a me e a Biondo, ci saranno anche Leonardo Bocci e Alessandro Sardelli. Poi a breve uscirà un mio singolo scritto da Alborosi. E’ un pezzo pop, molto estivo che anticipa, spero, un album visto che stiamo lavorando ad altre canzoni. 

Come nasce la tua passione per il mondo dello spettacolo?

La mia passione per il mondo dello spettacolo è iniziata più o meno all’età di 13, 14 anni, che è più o meno l’età in cui ho iniziato a frequentare corsi di recitazione. Infatti ho iniziato il mio percorso artistico con il teatro, poi ho cominciato a studiare anche canto e ballo perché ho sempre avuto la passione per i musical. Però ho sempre avuto una vena comica. Ad un certo punto però ho dovuto interrompere gli studi per motivi personali però non ho mai rinunciato del tutto alle mie aspirazioni. Mai avrei pensato però di entrare così presto nello showbusiness. Devo dire che mi sento davvero fortunata ad avere avuto questa chance e vivere la vita che ho sempre desiderato.

Durante il tuo percorso professionale ti sei mai detta: “Ma chi me lo ha fatto fare?”

Assolutamente sì. Ci sono quei giorni in cui pensi di sbagliare tutto, però non mollare mai è la battaglia più importante. Avere coraggio di ricominciare tutto da capo, da zero è difficile. Però sono solo dei momenti di cedimento, di incertezza perché poi mi dico che sono giovane e posso affrontare qualsiasi ostacolo. Ho compiuto 22 anni durante la quarantena e sono bella carica. Sono certa che il futuro mi riservi ancora molte sorprese.

Nei momenti più complicati, chi o cosa ti ha dato la forza per andare avanti?

Nei momenti complicati la persona che ho sempre ritrovato al mio fianco è sicuramente mia madre, in primis, e a seguire mio padre. Però devo dire che entrambi ci sono sempre stati per me. Mi hanno aiutato e spronato sempre a fare meglio, mi infondono sicurezza e mi aprono gli occhi in situazioni che io, forse per la mia giovane età, non vedo nella giusta ottica. Non sarò mai abbastanza grata per quello che hanno fatto e continuano a fare per me.

Il prossimo step della tua carriera che ti piacerebbe raggiungere?

Sono molto scaramantica! (ride). Spero di riuscire ad esprimermi come dico io di fronte alla telecamera, per quello che realmente sono. 

L’episodio OFF della tua carriera? 

La cosa più surreale che mi sia accaduta è stata la vittoria del Grande Fratello, perché l’anno prima stavo davanti alla TV con mia mamma a guardarlo, totalmente ignara di quello che mi sarebbe accaduto l’anno seguente. Se qualcuno, allora, mi avesse detto che poi lo avrei vinto, lo avrei preso per pazzo.